Tag: Covid-19 (Pagina 1 di 6)

ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI: online il video di “SOUL MAMA”, il nuovo singolo in radio estratto dall’ultimo disco di inediti “D.O.C.” i cui proventi saranno devoluti al fondo COVID 19

È online il video di “SOUL MAMA”, il nuovo singolo di ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI estratto dal disco di inediti “D.O.C.”

Girato da Gaetano Morbioli, il video è ispirato da un sentimento di libertà. Un rito sciamano per andare oltre tutte le limitazioni a cui questo periodo ci ha obbligato: “Anche se qui tutto frana… Soul mama”!

In “Soul mama” si ritrova tutto il ritmo e l’energia di Zucchero, il brano è un up-tempo in pieno stile “Sugar”, un mix di soul, rhythm&blues e un pizzico di elettronica.

È anche un sostegno per il mondo musicale: i proventi del brano, infatti, saranno devoluti al fondo “COVID 19 – Sosteniamo la musica” di MUSIC INNOVATION HUB,con il supporto di Spotify e promosso da FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana – a fianco della filiera musicale italiana con lo scopo di supportare musicisti e professionisti del settore in questo momento di crisi globale.

Soul Mama” è contenuto nell’ultimo disco di inediti “D.O.C.”, prodotto dallo stesso Zucchero insieme a Don Was e Max Marcolini. “Concepito” a Pontremoli nella Lunisiana Soul e registrato tra Los Angeles e San Francisco il disco vanta le importanti  collaborazioni con Francesco DE GREGORI (in Tempo al Tempo), Davide VAN DE SFROOS (in Testa o Croce), Pasquale PANELLA e Daniel VULETIC (in La canzone che se ne va), Rory GRAHAM (noto come Rag’n’bone Man), Steve ROBSON e Martin BRAMMER (in Freedom), F. Anthony WHITE (noto come Eg White) e Mo Jamil ADENIRAN (in Vittime del Cool) e l’artista scandinava Frida SUNDEMO (in Cose che già sai).

A causa dell’emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica, Zucchero presenterà al pubblico italiano i brani del disco “D.O.C” e i suoi più grandi successi in anteprima esclusiva all’ARENA DI VERONA, durante i suoi 14 show previsti nei mesi di aprile e maggio 2021.

Queste le 14 nuove date di ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI previste all’Arena di Verona nel 2021:

23 APRILE 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 22 settembre 2020)

24 APRILE 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 23 settembre 2020)

25 APRILE 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 24 settembre 2020)

27 APRILE 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 25 settembre 2020)

28 APRILE 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 26 settembre 2020)

29 APRILE 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 27 settembre 2020)

30 APRILE 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 29 settembre 2020)

1 MAGGIO 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 30 settembre 2020)

2 MAGGIO 2021 ARENA DI VERONA (recupero data dell’1 ottobre 2020)

4 MAGGIO 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 2 ottobre 2020)

5 MAGGIO 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 3 ottobre 2020)

6 MAGGIO 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 4 ottobre 2020)

7 MAGGIO 2021 ARENA DI VERONA (recupero data del 6 ottobre 2020)

8 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 7 ottobre 2020)

Zucchero negli scorsi mesi è stato protagonista di importanti eventi di rilevanza nazionale e internazionale. Ha, infatti, partecipato al live streaming mondiale One world: together at home”, a sostegno dell’Organizzazione Mondiale della Sanità nella lotta al Covid-19, con una performance che ha ricevuto, tra gli altri, anche gli elogi del The Guardian, grazie alle lusinghiere parole del critico musicale Ben Beaumont-Thomas. Si è fatto portavoce di un messaggio universale in occasione del 50° anniversario della Giornata Mondiale della terra, il 22 aprile, suonando per la prima volta davanti ad un Colosseo deserto, l’inedito Canto la vita, tratto da “Let Your Love Be Known” di Bono Vox, con il testo in italiano a firma di Zucchero e un featuring con Bono nell’inciso finale del brano. E, ancora, ha preso parte alla manifestazione del Primo Maggio di Roma con un collegamento in diretta e un contributo musicale sulle note de “La canzone che se ne va”, singolo attualmente in rotazione radiofonica ed estratto dal suo ultimo disco di inediti “D.O.C.” e ha inviato un messaggio di speranza, che ha fatto il giro del mondo, eseguendo in una magica e desolata Piazza San Marco il brano Amore adesso!”, adattamento della canzone “No Time For Love Like Now” di Michael Stipe e Aaron Dessner, con testo in italiano a firma di Zucchero.

I biglietti già acquistati per gli show previsti nei mesi di settembre e ottobre 2020 rimangono validi per gli show di aprile e maggio 2021. Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link: https://www.friendsandpartners.it/elenco-concerti-spettacoli-annullati-o-rinviati/

Questa la tracklist di “D.O.C.”: “Spirito nel buio”, “Soul Mama”, “Cose che già sai” feat Frida Sundemo, “Testa o croce”, “Freedom”, “Vittime del Cool”, “Sarebbe questo il mondo”, “La canzone che se ne va, “Badaboom (Bel Paese)”, “Tempo al tempo”, “Nella tempesta”, “My Freedom” (bonus track), “Someday” (bonus track) e “Don’t let it be gone” feat Frida Sundemo (bonus track).

Tra i maggiori interpreti del rock blues in Italia, Zucchero (all’anagrafe Adelmo Fornaciari) nella sua carriera ha venduto oltre 60 milioni di dischi, di cui 8 milioni con l’album “Oro, incenso & birra”. Oltre a essere il primo artista occidentale a essersi esibito al Cremlino dopo la caduta del muro di Berlino, Zucchero è anche l’unico artista italiano ad aver partecipato al Festival di Woodstock nel 1994, al Freddie Mercury Tribute nel 1992 e a tutti gli eventi del 46664 per Nelson Mandela. È inoltre stato nominato ai Grammy, con Billy Preston ed Eric Clapton come best “R&B Traditional Vocal Collaboration”. Il suo concerto nel dicembre 2012 all’Istituto Superiore di Arte di L’Avana con oltre 80.000 persone è stato ritenuto il più grande live mai tenuto da un cantante straniero a Cuba sotto embargo. Con oltre 65.000 persone presenti, a luglio 2018 si è esibito ad Hyde Park, in occasione del British Summer Time di Londra, accanto ad artisti internazionali del calibro di Eric Clapton, Santana, Steve Winwood. La sua musica si è estesa oltre i confini nazionali grazie anche alle numerose collaborazioni con artisti internazionali del calibro di Bryan Adams, Al GreenThe Blues Brothers, Solomon Burke, Rufus Thomas, Johnny Hallyday, Tony Childs, Sheryl Crow, Tom Jones, Scorpions, Bono, Jeff Beck, Ray Charles, Eric Clapton, Joe Cocker, Elvis Costello, Miles Davis, Peter Gabriel, John Lee Hooker, B.B. King, Mark Knopfler, Brian May, Luciano Pavarotti, Iggy Pop, Queen, Alejandro Sanz, Sting e molti altri.

MARCO MASINI: rinviato alla primavera 2021 il TOUR TEATRALE

A causa dell’emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, è stato rinviato in autunno alla primavera 2021 il tour teatrale di MARCO MASINI.

A chiusura del tour, l’imperdibile appuntamento live all’ARENA DI VERONA, che si terrà il 30 settembre 2021 (recupero del 20 settembre 2020).

Queste le nuove date del tour teatrale:

10 aprile 2021 – ORVIETO, TEATRO MANCINELLI (recupero dell’8 aprile 2020 e del 16 settembre 2020)

11 aprile 2021 – MILANO, TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI (recupero del 16 aprile 2020 e del 24 novembre 2020)

19 aprile 2021 – BOLOGNA, EUROPAUDITORIUM (recupero del 30 aprile 2020 e del 13 ottobre 2020)

20 aprile 2021 – ANCONA, TEATRO DELLE MUSE (recupero del 18 aprile 2020 e del 17 novembre 2020)           

24 aprile 2021 – BRESCIA, TEATRO DIS_PLAY (recupero del 25 aprile 2020 e del 28 ottobre 2020)

25 aprile 2021 – ZURIGO, KAUFLEUTEN CLUB (recupero del 14 aprile 2020 e dell’8 ottobre 2020)

30 aprile 2021 – TORINO, TEATRO COLOSSEO (recupero del 9 maggio 2020 e del 2 ottobre 2020)

4 maggio 2021 – GENOVA, TEATRO POLITEAMA GENOVESE (recupero del 19 maggio 2020 e del 18 ottobre 2020)

7 maggio 2021 – FIRENZE, TEATRO VERDI (recupero del 15 maggio 2020 e del 24 settembre 2020)

8 maggio 2021 – FIRENZE, TEATRO VERDI (recupero del 16 maggio 2020 e del 25 settembre 2020)

9 maggio 2021 – FIRENZE, TEATRO VERDI (recupero del 24 maggio 2020 e dell’8 novembre 2020)

12 maggio 2021 – VENEZIA, TEATRO GOLDONI (recupero del 12 maggio 2020 e del 14 ottobre 2020)

15 maggio 2021 – ASSISI, TEATRO LYRICK (recupero del 29 aprile 2020 e del 7 novembre 2020)

20 maggio 2021 – LECCE, TEATRO POLITEAMA GRECO (recupero del 22 maggio 2020 e del 13 novembre 2020)

24 maggio 2021 – MILANO, TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI (recupero del 28 maggio 2020 e del 25 novembre 2020)

27 maggio 2021 – PARMA, TEATRO REGIO (recupero del 18 maggio 2020 e del 27 ottobre 2020)

30 maggio 2021 – ROMA, AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (recupero del 2 maggio 2020 e del 26 settembre 2020)

Il tour è prodotto da Concerto Music in collaborazione con Friends & Partners.

Radio Italia è radio ufficiale del tour.

I biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi per le nuove date corrispondenti.

Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link: www.friendsandpartners.it/elenco-concerti-spettacoli-annullati-o-rinviati

MASINI +1, 30TH ANNIVERSARY” (Sony Legacy) è il nuovo album di MARCO MASINI, contiene 4 inediti, tra cui il brano sanremese “IL CONFRONTO”, e 15 grandi successi dell’artista reinterpretati con colleghi e amici.

Alcuni dei più importanti artisti del panorama musicale italiano hanno infatti deciso di festeggiare con Marco la sua fantastica carriera, prestando le loro voci e duettando con lui: Eros Ramazzotti, Giuliano Sangiorgi, Ermal Meta, Umberto Tozzi, Ambra Angiolini, Luca Carboni, Francesco Renga, Modà, Nek, Gigi D’Alessio, Jovanotti, Annalisa, Bianca Atzei, Giusy Ferreri, Fabrizio Moro, Rita Bellanza.

Nel 1990 usciva nei negozi “Marco Masini”, l’omonimo primo album dell’artista toscano che nel corso degli anni ha pubblicato undici album in studio rimasti nel cuore degli italiani. Indimenticabili anche singoli come “T’innamorerai”, “Bella Stronza”, “Ci vorrebbe il mare”, “L’uomo volante”, “Raccontami di te” o, ancora, “Spostato di un secondo”, brano con cui ha partecipato al Festival di Sanremo nel 2017.

NEK: da oggi in radio “SSSHH!!!”, il nuovo singolo estratto dall’album “IL MIO GIOCO PREFERITO – Parte seconda”

Da oggi, venerdì 26 giugno, arriva in radio “SSSHH!!!”, il nuovo singolo di NEK Filippo Neviani estratto dal disco di inediti “IL MIO GIOCO PREFERITO – parte seconda” (distribuito da Warner Music Italy).

Sui suoi social Nek lo ha presentato così: «Ssshh!!! è una canzone che racconta del nostro tempo, quello delle parole, a volte troppe, a volte affilate come lame, che spesso dovrebbero lasciare spazio al silenzio e al contatto umano». “SSSHH!!!” è scritto da Nek, Andrea Bonomo e Luca Chiaravalli, e prodotto da Nek e Float.

Quest’estate, NEK tornerà a suonare dal vivo. Saranno poche date speciali, che lo vedranno sul palco da solo, chitarra e voce, per provare a lanciare un piccolo messaggio di ripartenza per il settore della musica in difficoltà a cui, anche grazie a questi concerti, arriveranno alcuni sostegni concreti.

I compensi dell’Artista di queste date verranno infatti devoluti al fondo “COVID 19 – Sosteniamo la musica” di MUSIC INNOVATION HUB, con il supporto di Spotify e promosso da FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana, a fianco della filiera musicale italiana con lo scopo di supportare musicisti e professionisti del settore in questo momento di crisi globale.

“SOLO: CHITARRA E VOCE”è questo il nome di questi concerti, in cui Nek sarà da solo con il suo pubblico e il suono delle corde del suo strumento, in unadimensione intima ed essenziale.

Così Nek ha annunciato queste date attraverso un post sui social: «Quest’estate dovevo fare un tour vero e proprio, ma abbiamo dovuto rimandare tutto, non c’era altra via.

Mi sono poi arrivate alcune proposte per suonare, naturalmente in condizioni diverse, e mi sono detto: “perché no?”.

Ho voluto coinvolgere Music Innovation Hub, una realtà che sta dando sostegno ai professionisti del mondo della musica attraverso un fondo dedicato, a cui darò anch’io un mio contributo, con i miei compensi di queste date.

Non sarà un tour, saranno poche occasioni speciali che mi faranno vivere il palcoscenico in una dimensione intima, semplice, essenziale.

Niente band, niente scenografie.

Vi guarderò negli occhi solo io con la mia chitarra.

Non a caso, questi appuntamenti, ho deciso di chiamarli “Solo: chitarra e voce”.

Non è facile oggi mettere in piedi dei concerti, e infatti resteranno pochi eventi, ma dove c’è la possibilità, io vado.

Oggi, poter dire di tornare a suonare sul palco per me è bellissimo. Ci vediamo in giro, se vorrete».

Questi al momento gli appuntamenti live confermati: martedì 28 luglio a PECCIOLI (PI) – ANFITEATRO FONTE MAZZOLA; giovedì 20 agosto a CASTIGLIONCELLO (LI) – CASTELLO PASQUINI; venerdì 21 agosto a FORTE DEI MARMI (LU) – VILLA BERTELLI.

Con oltre 20 milioni di streaming, “IL BACIO DI KLIMT” di EMANUELE ALOIA è certificato DISCO D’ORO!

Dopo aver raggiunto la vetta della Viral 50 Italia su Spotify
La vetta dei brani italiani più utilizzati su TikTok con oltre 300.000 video
Il podio della classifica FIMI dei singoli più venduti in Italia
Il podio della Top 100: Italia su Apple Music e della Top 50 – Italia su Spotify
Ottimi piazzamenti in Viral 50 Globale su Spotify
Superato 1 milione di ascoltatori mensili su Spotify
Superato 4 milioni e mezzo di visualizzazioni su YouTube
Superato oltre 20 milioni di streaming su tutte le piattaforme digitali

EMANUELE ALOIA
IL NUOVO SINGOLO
“IL BACIO DI KLIMT”
È CERTIFICATO DISCO D’ORO!

Non si arresta il successo del giovanissimo cantautore torinese EMANUELE ALOIA: infatti, grazie agli ottimi risultati raggiunti sul web e nelle classifiche, il nuovo singolo “Il bacio di Klimt” (Sunflower/Artist First) è certificato disco d’oro!

Il bacio di Klimt”, disponibile su tutti gli store digitali (https://emanuelealoia.lnk.to/IlBacioDiKlimt), sin dalla sua pubblicazione ha registrato numeri impressionanti: ha superato oltre venti milioni di streaming complessivi su tutte le piattaforme digitali, raggiungendo su Spotify la vetta della classifica Top 50 Viral – Italia e classificandosi al #2 nella Top 50 – Italia e alla #25 della Viral 50 Globale. Su Apple Music, invece, si è classificato 2° nella classifica Top 100: Italia. “Il bacio di Klimt” è, inoltre, il brano italiano più condiviso sulla piattaforma social del momento TikTok, con oltre 300.000 video realizzati sulle sue note. Inoltre, il singolo ha anche raggiunto la #3 della classifica FIMI dei singoli più venduti in Italia.

Il bacio di Klimt” è anche un video, girato a distanza nel corso dell’emergenza Covid-19, con il montaggio di Marco Mannini, che ha superato 4 milioni e mezzo di visualizzazioni. La protagonista del video, insieme ad Emanuele Aloia, è l’influencer Anna Ciati.

Scritto e composto dallo stesso Emanuele Aloia, con la produzione di Steve Tarta, “Il bacio di Klimt” è il racconto di un amore su un filo sottile che non riesce a stare in equilibrio ed è reso reale dall’accostamento all’arte e alla letteratura.

«”Il bacio di Klimt” affronta la tematica della solitudine: non sono dei casi le citazioni dei celebri ‘’Assenzio’’ di Edgar Degas e “I fiori del male’’ di Charles Baudelaire – spiega Emanuele Aloia – Il verso ‘’Per te giuro ho sceso forse un milione di scale’’ è un omaggio alla poesia di Eugenio Montale, “Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale”. Ho aggiunto quel “forse” perché l’amore di un ventenne non può essere l’amore che ha provato Montale per la moglie, è un riferimento sentito ad una delle più belle poesie italiane che però con quel dubbio rispetta la grandezza di quell’opera e di quell’amore così grande».

La peculiarità artistica di Emanuele Aloia è proprio quella di raccontare con semplicità i sentimenti dei giovani d’oggi, avvalendosi anche del bagaglio di conoscenze legate all’arte e alla letteratura, che sono le sue principali passioni, evocate appunto con frequenti citazioni e riferimenti nelle sue canzoni.

Classe 1998, torinese, diplomato al Liceo Linguistico, Emanuele Aloia suona e compone dall’età di 13 anni. Il suo primo singolo, pubblicato nel 2018, si intitola “Trasparente”. Seguono “Ricomincerai a ridere”, “Esisti solo tu”, “Oui oui”, “Abbronzatinstagram” fino ad arrivare a “Girasoli”, brano con cui nel 2019 raggiunge ottimi risultati sul web: oltre 9 milioni di streaming complessivi, quasi 5 milioni e mezzo di visualizzazioni su YouTube e oltre 20.000 video su TikTok.

Domenica 21 giugno all’ARENA DI VERONA, BENNY BENASSI e DARDUST con AGRON HOTI, insieme in una performance senza precedenti che unisce musica e action painting!

La notte di domenica 21 giugno all’ARENA DI VERONA verrà realizzata e ripresa cinematograficamente una performance unica ed esclusiva, che fonderà la musica di BENNY BENASSI, dj e produttore musicale di fama mondiale, già vincitore di due Grammy Awards, e DARDUST con l’action painting del pittore albanese AGRON HOTI.

La suggestiva esibizione ad Arena vuota si svolgerà in occasione del primo giorno d’estate e dell’eclissi solare e sarà ripresa cinematograficamente da più camere alternate a droni, con un mix di punti di vista per valorizzare il luogo in cui gli artisti agiscono. Regia firmata da Stefano Camurri con il regista autore veronese Gianluca Magnoni. Per la prima volta Benny Benassi sarà accompagnato da Dardust, pianista italiano tra i più ascoltati al mondo, autore, compositore e produttore d’eccezione.

Durante il live set, il pittore e scultore albanese Agron Hoti, già promotore dell’iniziativa “La notte dei Re” realizzata a Roma con la presenza di grandi stelle del calcio come Francesco Totti, realizzerà la sua “action painting” adagiando sulla sabbia un’enorme tela quadrata bianca, che verrà poi coperta di nero ricavandone per contrasto, al centro, una sfera chiara. Il centro della pittura gestuale sarà proprio quella circonferenza, come se una luna dipinta si specchiasse sulla sabbia dell’Arena.

L’opera d’arte realizzata avrà una dimensione totale intorno ai quattrocento metri quadrati, dalla quale sarà poi ricavata una serie di pezzi unici.

La luce si riaccende sull’Arena, vuota e in conformazione archeologica, grazie ad una performance che unisce la musica alla pittura contemporanea, all’interno di un tempio mondiale della cultura e dell’arte.

Questo il commento di Gianmarco Mazzi, direttore generale e artistico di Arena di Verona S.r.l. (eventi “live” e TV): «Grazie al grande Benny Benassi e ad Agron Hoti, alla loro sensibilità artistica, abbiamo potuto unire due idee in un’unica straordinaria performance live, che va idealmente a completare la prestigiosa trilogia iniziata con Diodato all’Eurovision e proseguita da Vittorio Grigolo con l’Inno d’Italia per il 2 giugno. Ringrazio Giuliano Occhipinti, promotore dell’iniziativa con Andrea Camporesi, per aver voluto legare all’evento un fine benefico, da subito avviato con una donazione di 20.000 euro a favore del progetto “Nuove Povertà” del Comune di Verona».

La performance all’Arena di Verona è il primo appuntamento di PANORAMA, format ideato da Benny Benassi e Free Event, società produttrice di eventi e show internazionali, per portare la musica del dj italiano premiato con due Grammy Awards nei luoghi più rappresentativi e affascinanti del nostro paese. Panorami naturali o location d’eccezione diventano la scenografia di una narrazione emozionante e suggestiva.

PANORAMA racconterà nel mondo l’Italia che riparte più forte di prima con il lavoro delle sue imprese, dei suoi artisti, di tutti i suoi professionisti. Un progetto importante, che in un periodo di stop della musica, dà ai lavoratori dello spettacolo la possibilità di tornare protagonisti.

Ogni puntata con la regia di Frame Dealer, storica crew video di Benny Benassi sarà on line sulle piattaforme social del dj e dei festival internazionali a cui negli anni ha partecipato. Contenuti visivi d’eccezione, musica e immagini per intrattenere i fan di tutto il mondo e promuovere il turismo incentivando la scelta dell’Italia come meta privilegiata, che offre esperienze uniche per la cultura, l’arte e lo scenario naturale.

« Articoli meno recenti

© 2020 Max Trip

Tema di Anders NorenSu ↑