Tag: Venezia

IL VOLO protagonista del nuovo cortometraggio di VITTORIO STORARO dedicato al Maestro ENNIO MORRICONE, il 5 settembre in anteprima a VENEZIA

VITTORIO STORARO, tre volte Premio Oscar (per RedsApocalypse Now e L’ultimo imperatore), ha scelto IL VOLO come protagonista del suo nuovo cortometraggio dedicato al Maestro ENNIO MORRICONE, con il quale ha collaborato per anni come direttore della fotografia in capolavori come “Novecento” e “La Luna”.

Girato nelle Grotte di Frasassi (Ancona), vede Piero, Gianluca e Ignazio in un’emozionante interpretazione di “Your Love (da “C’era Una Volta Il West”) e verrà proiettato in anteprima il 5 settembre a Venezia durante la quarta edizione del Filming Italy Best Movie Award, in occasione della 78esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Il Volo, infatti, da mesi si sta dedicando con grande successo al progetto sul compianto Maestro, reinterpretando le sue storiche melodie impresse nella memoria di tutti: il concerto evento “IL VOLO – TRIBUTO A ENNIO MORRICONE” andato in diretta dall’Arena di Verona a giugno su RAI 1, ha totalizzato un record vincendo la prima serata con il 25,8% di share, conquistando 4.702.000 telespettatori, e ora i fan di tutto il mondo attendono l’uscita del progetto discografico.

A Venezia, in occasione della serata Filming Italy Best Movie AwardIl Volo riceverà il Premio Speciale IL VOLO TRIBUTE TO ENNIO MORRICONE.

«Dopo il grande vuoto lasciato dal periodo di pandemia – racconta Vittorio Storaro – i vaccini e le cure permetteranno la riapertura dei luoghi d’Arte di tutto il mondo. Nelle grotte di Frassassi il trio del Volo è sceso simbolicamente nell’utero della Madre Terra come fecero gli speleologi che scoprirono quelle grotte cinquant’anni fa. Attraverso la loro arte, che rappresenta una nuova radice, il loro canto si riproduce, trio dopo trio. Il Volo riempie ogni posto che li accoglie: teatri, arene, piazze e siti archeologici in tutto il mondo: l’energia dell’arte così rigenera tutte le forme di vita».

«Siamo onorati che Vittorio Storaro ci abbia chiamato per condividere l’emozione indescrivibile della musica del Maestro Ennio Morricone – afferma Il Volo – Ringraziamo il Filming Italy Best Movie Award per averci invitato al Festival del cinema di Venezia per ritirare un premio che mai come oggi vogliamo condividere con tutti coloro (team, tecnici, musicisti,… ma anche i nostri fan) che in questo difficile periodo ci hanno supportato nel nostro sentito desiderio di omaggiare il Maestro Morricone».

Filming Italy Best Movie Award è diretto da Tiziana Rocca (www.instagram.com/tizianarocca/?hl=it). Vito Sinopoli, amministratore unico Duesse Communication è presidente onorario del premio. Il Filming Italy Best Movie Award conta sulla collaborazione e il supporto della Biennale di Venezia e del direttore artistico della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia Alberto Barbera, e gode del patrocinio della Direzione generale cinema e audiovisivo del MIC, di ANEC, di ANICA, del Centro Sperimentale di Cinematografia, di Istituto Luce cinecittà e di AIL Venezia. La serata del Filming Italy Best Movie Award già da diversi anni è parte della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Verranno assegnati una serie di riconoscimenti ai titoli e alle serie tv italiane ed internazionali ed anche ai migliori talent – oltre che all’industry e professional – dell’ultima stagione cinematografica, in collaborazione con Duesse Communication.

Il 5 settembre sarà possibile seguire alla mattina in streaming la conferenza stampa del Premio collegandosi su: https://italianpavilion.it/La serata della premiazione è solo su invito.

l’8 settembre, nell’ambito della 78ª Mostra del Cinema di Venezia, una serata evento con la proiezione di “La nave sul monte” di ELISABETTA SGARBI

Arriva in anteprima l’8 settembre a Venezia il nuovo filmino in due capitoli di ELISABETTA SGARBI sulle note del brano “La nave sul monte” degli Extraliscio (Mirco Mariani, Moreno il Biondo e Mauro Ferrara), canzone estratta dal loro album “È bello perdersi” (Betty Wrong Edizioni Musicali / Sony Music)!

Il filmino “La nave sul monte” verrà proiettato durante l’evento speciale promosso da Isola Edipo in accordo con le Giornate degli Autori, nell’ambito della 78ª MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA.

Sarà una vera e propria serata evento, impreziosita da un happening imperdibile in cui gli Extraliscio si esibiranno live nel loro inimitabile “punk da balera” che ormai ha conquistato tutta l’Italia!

Programma dell’8 settembre al Lido di Venezia:

ore 19.00 – Proiezione de LA NAVE SUL MONTE, Sala Laguna, via Pietro Buratti 1, Lido di Venezia

ore 19.30 – Happening de La Nave sul Monte con Elisabetta Sgarbi e concerto degli Extraliscio, Isola Edipo, riva Corinto angolo via Falier, Lido di Venezia

L’accesso è gratuito fino a esaurimento posti e sarà possibile esclusivamente mediante prenotazione.

L’accesso in sala sarà consentito solo previa esibizione del Green Pass.

L’utilizzo della mascherina è obbligatorio dentro la sala.

Ciascuna persona potrà prenotare fino a un massimo di 3 posti, indicando per ciascun partecipante nome, cognome, indirizzo mail e recapito telefonico. Per l’accesso, fa fede la ricezione della mail di conferma.

Per la proiezione delle ore 19.00 prenotarsi su https://www.giornatedegliautori.com/booking.asp

Per l’happening prenotarsi scrivendo a isola.edipo@gmail.com

Questo nuovo lavoro cinematografico sottolinea il talento poliedrico, la sensibilità e anche la capacità tecnica di Elisabetta Sgarbi, motore inesauribile di arte e cultura, fondatrice e Direttrice de La nave di Teseo Editore e del Festival Internazionale La Milanesiana, produttrice degli Extraliscio con Betty Wrong Edizioni.

Il filmino de “La nave sul monte” è stato girato tra Ro Ferrarese (FE), paese di origine di Elisabetta Sgarbi, dove tutt’ora si trovano la Casa Museo e la Farmacia Storica Rina e Nino Sgarbi, e la suggestiva Nave sul monte arenata sulle colline di Genga (AN). Gli Extraliscio, Gilda Mariani e Leo Mantovani, insieme alle ballerine della tradizione romagnola, popolano un mondo ancestrale in cui ogni fermo immagine della regista Elisabetta Sgarbi è una poesia che parla di ricordi e di progetti.

«Con Extraliscio e Mirco Mariani in particolare abbiamo deciso di recuperare anche nel linguaggio un rapporto con il cinema per le immagini che accompagnano un brano musicale. Abbiamo così coniato la parola “filmini” in omaggio ai super 8 di quando eravamo bambini, o “piccoli film”» dichiara Elisabetta Sgarbi.

La nave sul monte” è un brano scritto da Mirco Mariani e Elisabetta Sgarbi su musica di Mirco Mariani, che apre non solo il doppio album “È bello perdersi prodotto da Betty Wrong edizioni musicali e distribuito da Sony Music, disponibile in versione fisica (doppio CD e doppio Vinile) e digitale, ma anche tutti i concerti degli Extraliscio.

Il brano e il film raccontano la bellezza dell’immaginazione, dei sogni impossibili che si realizzano, della fatica che li accompagna, delle attese e della gioia nel realizzarli. Sono esplicitamente ispirati al capolavoro “Fitzcarraldo” di Herzog, dove la voce della festa è affidata a Le Mystere Des Voix Bulgares e, nelle immagini, alle coloratissime ballerine romagnole.

Immagine che contiene cielo, esterni, figlio, giocando

Descrizione generata automaticamente

È la seconda volta che Elisabetta Sgarbi arriva alla Mostra del Cinema di Venezia insieme agli Extraliscio, dopo l’anteprima del suo acclamato film “EXTRALISCIO – PUNK DA BALERA. Si ballerà finché entra la luce dell’alba” presentato nella scorsa edizione e tutt’ora in replica in tutta Italia, distribuito da Nexo Digital.

Elisabetta Sgarbi ha anche diretto il videoclip del singolo degli Extraliscio “È bello perdersi“, che ha vinto il Pesaro film Festival 2021 (sezione VedoMusica).

Gli Extraliscio, attualmente in tour in tutta Italia, sono l’eclettico gruppo guidato dallo sperimentatore e polistrumentista Mirco Mariani, accompagnato dalla star del liscio Moreno Il Biondo e dalla “Voce di Romagna mia nel mondo” Mauro Ferrara, prodotto da Elisabetta Sgarbi con la sua Betty Wrong Edizioni Musicali.

Dopo il successo al 71° Festival di Sanremo con il brano “Bianca Luce Nera” (musica di Mirco Mariani, testo di Mirco Mariani, Pacifico e Elisabetta Sgarbi), continua la missione degli Extraliscio di contaminare la musica della Romagna che ha fatto ballare intere generazioni con le chitarre noise, l’elettronica, il rock, il pop in un’esplosione di suoni, ironia e libertà. Il loro ultimo album “È BELLO PERDERSI” è disponibile in digitale, doppio CD e doppio vinile (https://smi.lnk.to/ebelloperdersi). Un doppio album, prima produzione musicale di Betty Wrong Edizioni Musicali, scritto e composto per la maggior parte da Mirco Mariani, con la collaborazione in alcuni testi di Elisabetta Sgarbi e di Pacifico.

ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI nel giorno del suo 65° compleanno, omaggia i fan con un contributo video inedito!

Sarebbe questo il mondo che sognavo da bambino?” canta ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI che oggi, nel giorno del suo 65° compleanno, omaggia i fan con un contributo video inedito girato in una deserta Piazza San Marco a Venezia esibendosi in una speciale versione piano e voce del brano “Sarebbe questo il mondo.

«Sarei dovuto essere all’Arena di Verona, sul palco, come di solito amo trascorrere i miei compleanni. In mezzo alla mia gente, con la mia musica – dichiara Zucchero –Quest’anno è andata diversamente, ma vorrei che arrivasse forte, attraverso le note, un messaggio che, oggi più che mai, mi sta molto a cuore: un invito a guarire, ognuno nel proprio piccolo, questo mondo un po’ ammalato, a ritrovare la sua genuinità, fermare l’omologazione e riscoprire i rapporti umani in tutta la loro bellezza, semplicità e verità. Un invito a riscoprire il valore delle piccole cose, la vera sostanza dell’essere umano».

«“Sarebbe questo il mondo” è una piccola “rapsodia” – aggiunge Zucchero – scritta di getto, spontaneamente, sulla scia dei mie ricordi d’infanzia, di mio padre, del mondo sognante e ricco di semplicità in cui sono cresciuto».

Contenuto nel disco di inediti “D.O.C.”, “Sarebbe questo il mondo” è un brano volutamente in controtendenzaUn’analisi disincantata del mondo attuale, talvolta distante da ciò che si sogna quando si è bambini, ma è comunque il mondo in cui viviamo e abbiamo il dovere di renderlo migliore. Di riscoprirne la bellezza, la genuinità, la natura… che tutto crea e tutto circonda.

“D.O.C.”, album prodotto dallo stesso Zucchero insieme aDon Was e Max Marcolini, è stato “concepito” a Pontremoli nella Lunisiana Soul e registrato tra Los Angeles e San Francisco.  Il disco, dal quale sono stati estratti i singoli “Freedom”, “Spirito nel buio”, “La canzone che se ne va” e “Soul Mama”(attualmente in radio), vanta importanti collaborazioni con Francesco DE GREGORI (in Tempo al Tempo), Davide VAN DE SFROOS (in Testa o Croce), Pasquale PANELLA e Daniel VULETIC (inLa canzone che se ne va), Rory GRAHAM (noto come Rag’n’bone Man), Steve ROBSON e Martin BRAMMER (in Freedom), F. Anthony WHITE (noto come Eg White) e Mo Jamil ADENIRAN (in Vittime del Cool) e l’artista scandinava Frida SUNDEMO (in Cose che già sai).

A causa dell’emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica, Zucchero presenterà al pubblico italiano i brani del disco “D.O.C” e i suoi più grandi successi in anteprima esclusiva all’ARENA DI VERONA, durante i suoi 14 show previsti nei mesi di aprile e maggio 2021.

Queste le 14 nuove date di ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI previste all’Arena di Verona nel 2021:

23 APRILE 2021  ARENA DI VERONA (recupero data del 22 settembre 2020)

24 APRILE 2021  ARENA DI VERONA (recupero data del 23 settembre 2020)

25 APRILE 2021  ARENA DI VERONA (recupero data del 24 settembre 2020)

27 APRILE 2021  ARENA DI VERONA (recupero data del 25 settembre 2020)

28 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 26 settembre 2020)

29 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 27 settembre 2020)

30 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 29 settembre 2020)

1 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 30 settembre 2020)

2 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data dell’1 ottobre 2020)

4 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 2 ottobre 2020)

5 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 3 ottobre 2020)

6 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 4 ottobre 2020)

7 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 6 ottobre 2020)

8 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 7 ottobre 2020)

I biglietti già acquistati per gli show previsti nei mesi di settembre e ottobre 2020 rimangono validi per gli show di aprile e maggio 2021.

Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link: https://www.friendsandpartners.it/elenco-concerti-spettacoli-annullati-o-rinviati/

© 2021 Max Trip

Tema di Anders NorenSu ↑