Tag: ROCK TARGATO ITALIA

“TARGHE” Rock Targato Italia 2021

Siamo ormai giunti alla seconda metà del 2021 e, come di consuetudine, Rock Targato Italia si attiva per organizzare i premi dedicati ad artisti e musicisti della scena musicale italiana, non solo rock, tramite l’assegnazione delle “TARGHE”: la prima dedicata all’ARTISTA RIVELAZIONE, mentre la seconda volta a premiare il MIGLIOR ALBUM dell’anno corrente.

L’iniziativa è tesa a valorizzare la creatività, la fantasia, il progetto discografico originale e dare maggiore risalto promozionale a coloro i quali, nel mondo artistico, lavorano con serietà e professionalità assoluta.

Rock Targato Italia, da anni è attivo sul territorio nazionale, tramite i suoi social promuove eventi dando la possibilità, a chi segue le nostre attività, di poter votare ed esprimere un proprio giudizio a tutti coloro i quali si sentono in empatia con gli artisti.

#Vota dal sito www.rocktargatoitalia.eu #Partecipa e #Passaparola ai #Musicisti

Gli artisti candidati alla TARGA “Artista Rivelazione 2021” sono:

I FASTI – KOKURA – KUBLAI – MASSIMOM PARADISO – MONTMASSON

“I FASTI” capaci di parlare della nevrosi dell’uomo moderno in modo ironico e pungente uniti in un insieme di elettronica e distorsioni, “KOKURA” autore molto sensibile che, tramite l’indie, riesce a scavare a fondo nelle proprie emozioni e nella propria insicurezza, “KUBLAI” cantautore particolarmente raffinato che pone l’accento sulla letterarietà delle parole che utilizza per raccontare le sue storie, “MASSIMO PARADISO” capace di comporre canzoni che uniscono il rock notturno all’ambiente delle composizioni lo-fi, “MONTMASSON” in grado di creare atmosfere rarefatte che rispecchiano uno stile di scrittura malinconica e introspettiva.

Gli album candidati alla TARGA “Miglior Album 2021” sono:

RESET di Bachi da Pietra

SANT’ELENA  di Giancarlo Frigeri

VENTI di Giorgio Canali

PER RESISTERE AL TUO FIANCO di La Municipal

TILT di Pino Marino

Reset” di Bachi da Pietra, un album attuale che unisce il rock al blues primordiale, “Sant’Elena” di Giancarlo Frigeri che racconta le sconfitte della provincia emiliana tramite un utilizzo ad hoc del folk americano, “Venti” di Giorgio Canali, uno sguardo rock sul mondo contemporaneo che si muove tra rabbia e disillusione, “Per resistere al tuo fianco” di La Municipal, un album in grado di unire il pop alla canzone d’autore tramite l’utilizzo di una scrittura elegante e letteraria, “Tilt” di Pino Marino, uno dei pochi cantautori “old school” che lega immediatezza, sensibilità e raffinatezza in uno stile poetico.

Gli artisti candidati nel web:

“I Fasti”

http://www.ifasti.it/

https://www.facebook.com/ifasti
https://www.instagram.com/ifastiband/

“Kokura”

https://kokura.bandcamp.com/
https://www.facebook.com/k0kura
https://www.instagram.com/kokura_song/

“Kublai”

https://kublaismusic.bandcamp.com/
https://www.facebook.com/kublaismusic/
https://www.instagram.com/kublaismusic/

“Massimo Paradiso”

https://www.facebook.com/MassimoParadisoNonCantante

“Montmasson”

https://sites.google.com/view/montmasson
https://www.facebook.com/danielenavamontmasson
https://www.instagram.com/montmasson/

Gli album candidati nel web:

BACHI DA PIETRA – “Reset”

https://www.facebook.com/bachidapietra
https://www.instagram.com/bachidapietra/

GIANCARLO FRIGIERI – “Sant’Elena”

https://www.facebook.com/giancarlo.frigieri

GIORGIO CANALI – “Venti”

https://www.facebook.com/profile.php?id=100044270234461&sk=about
https://www.instagram.com/giorgiocanali_lazlotoz1/

LA MUNICIPÀL – “Per resistere al tuo fianco”

https://www.facebook.com/lamunicipalband
https://www.instagram.com/la_municipal/

PINO MARINO – “Tilt”

https://www.facebook.com/pinomarinoOfficial
https://www.instagram.com/pino_marino_official/

È ora di tornare sul palco!!! Sono aperte le iscrizioni alla nuova edizione di ROCK TARGATO ITALIA 2021

Sono tempi complicati, lo sappiamo tutti, ma è proprio nei momenti difficili che si sente più che mai il bisogno della buona musica e che il rock, in tutte le sue svariate forme, ha il dovere di liberare la sua vera forza.

Così, anche in questo 2021, Rock Targato Italia, il concorso che più di ogni altro ha segnato la storia del rock italiano negli ultimi 33 anni, non si ferma ma modifica leggermente il proprio formato per diventare ancora più importante e incisivo.

Partecipare è semplice e assolutamente gratuito: basta inviare entro il 30 giugno un video con due proprie canzoni inedite suonate dal vivo. Non esiste nessun limite di genere musicale: c’è spazio per tutto, dal rock al pop, dagli amanti della sperimentazione ai cantautori. Ciò che conta è dare voce al proprio talento e liberare il desiderio di far sentire al mondo la propria voce dimostrando di avere idee, personalità e cose da dire.

Tutti i video verranno caricati sul canale YouTube di Rock Targato Italia e una giuria composta da operatori del settore li visionerà con attenzione selezionando 14 artisti che potranno accedere, insieme ad altri 2 votati on line direttamente dal pubblico, alle finali nazionali che si terranno a Milano fra settembre e ottobre 2021.

Il vincitore assoluto del concorso si aggiudicherà una campagna promozionale effettuata tramite un ufficio stampa professionale, mentre i primi otto classificati avranno diritto a partecipare alla nuova edizione della storica compilation di Rock Targato Italia.

(Roberto Bonfanti Scrittore e Artista)

Il regolamento completo e tutti i riferimenti per iscriversi sono disponibili sul sito

Da oggi è disponibile la nuova compilation ROCK TARGATO ITALIA 1993 -1996

Quando il riff iniziale di “Senza vento” dei Timoria risuona per la prima volta con la sua forza dirompente si ha la netta impressione di trovarsi di fronte a un vero spartiacque, non solo per la carriera della band bresciana ma per l’intero universo musicale del nostro Paese.

Corre l’anno 1993, nell’aria si respira una grande energia e i tempi sono ormai maturi perché il rock italiano possa uscire dalle cantine e proiettarsi in una dimensione diversa: i Litfiba sono una realtà ormai affermata, le major iniziano a interessarsi alle nuove contaminazioni aprendo etichette dedicate (si veda per esempio la BlackOut), le radio alternative e le riviste di settore iniziano a dare sempre maggiore spazio alle band nostrane e anche Videomusic capisce che il fermento giovanile non è da sottovalutare dando una spinta importantissima all’intero movimento.

Nel giro di quattro anni, fra il 1993 e il 1996 esordiscono band fondamentali come i Marlene Kuntz, i Modena City Ramblers, gli Estra, i Bluvertigo, i Negrita, i Radiofiera, gli Yo Yo Mundi e i Massimo Volume, tanto per fare solo i nomi più in vista. A queste si aggiungono gli Afterhours, che proprio in quegli anni decidono di dare una svolta alla propria carriera passando dall’inglese all’italiano, e altre realtà come i Ritmo Tribale, i Casino Royale, i Gang o gli Ustmamò che, dopo aver navigato per anni nella polvere dell’undergound, troveranno casa presso case discografiche più blasonate.

Discorso a parte meritano gli ex CCCP che, dopo essersi sciolti nel 1990 ed essere tornati fugacemente sul palco due anni dopo, in questi anni rinascono col nome di C.S.I. incarnando una delle realtà più importanti della nostra storia musicale e dando vita anche a un’enorme fucina di talenti chiamata Consorzio Produttori Indipendenti che, insieme alla neonata Mescal, diventerà una delle etichette di riferimento del mondo indipendente.

Nel 1995, mentre Ligabue impazza in tutte le radio, nel tentativo di coordinare e dare una rilevanza istituzionale alle tante piccole realtà che sgomitano nell’underground più profondo, nasce il MEI, che nel corso degli anni assumerà un’importanza sempre maggiore.

Chiudiamo questo capitolo della storia nel 1996, quando una giovanissima rocker catanese di nome Carmen Consoli sale sul palco del Festival di Sanremo compiendo così un altro passo verso il riconoscimento del movimento rock italiano anche agli occhi di un pubblico più nazionalpopolare.

Tracklist:

Timoria – Senza Vento (1993)

Almamegretta – Figli di Annibale (1993)

Gang – Kowalsky (1993)

C.S.I. – A tratti (1994)

Negrita – Cambio (1994)

Modena City Ramblers – In un giorno di pioggia (1994)

Casino Royale – Anno zero (1995)

La Crus – Nera signora (1995)

Ligabue – Vivo, morto o x (1995)

Afterhours – Dentro Marylin (1995)

Ritmo Tribale – Base luna (1995)

Radiofiera – Tutti innocenti (1995)

Litfiba – Lacio Drom (1995)

Bluvertigo – Iodio (1995)

Massimo Volume – Il primo Dio (1995)

Andrea Chimenti – L’albero pazzo (1996)

Estra – Signorina (1996)

Marlene Kuntz – Ape Regina (1996)

Ustmamò – Baby dull (1996)

Yo Yo Mundi – La canzone di fuga e speranza (1996)

Carmen Consoli – Amore di plastica (1996)

Premi Artisti in gara ROCK TARGATO ITALIA 32^edizione

Dal 28 settembre al 10 ottobre, si terranno le Finali Nazionali della trentaduesima edizione di Rock Targato Italia, uno dei contest di scouting più longevi d’Italia, organizzato dall’Associazione Culturale Milano in Musica e ideato da Francesco Caprini, Franco Sainini e Stefano Ronzani.

La rassegna ha il patrocinio dell’Assessorato Autonomia e Cultura della Regione Lombardia

Tutto si svolgerà nel rispetto delle norme Salva Italia relative alla pandemia del Covid-19.  

Sarà una edizione speciale: nasce dall’esigenza di trasformare un periodo di crisi in un momento di riflessione e ricerca per provare a riprogettare il futuro della musica e delle arti in maniera innovativa, fluida con sensibilità diverse rispetto al mercato. Non solo festival dunque ma un laboratorio con incontri, e musica. Tutto organizzato nell’arco di un paio di settimane, per approfondire territori, nuovi spazi ed orizzonti possibili. 
 
I PREMI di Rock Targato Italia dedicati agli Artisti in gara sono:

  • GRAN PREMIO ROCK TARGATO ITALIA.
  • PREMIO STEFANO RONZANI.  
  • PREMIO SPECIALE CITTÀ DI MILANO. 
  • PREMIO COMPILATION. 

Gran Premio Rock Targato Italia

Il premio in palio, consiste in una importante promozione a livello nazionale del progetto discografico e la partecipazione alla compilation di Rock Targato Italia che sarà pubblicata per il periodo natalizio.

Premio Stefano Ronzani

Il premio speciale è dedicato al giornalista tra i più geniali della scena italiana.  Curioso, preparato ed attento osservatore delle tendenze musicali, Stefano Ronzani (collaboratore di Tutto Musica e Mucchio Selvaggio), è stato tra i fondatori di Rock Targato Italia e per 10 anni direttore artistico della manifestazione. Il premio viene dato all’artista con la proposta più ricercata e sperimentale.

Premio Speciale CITTÀ DI MILANO (online)

Premio Città di Milano viene assegnato all’artista segnalato dal pubblico in sala, (in questo caso per necessità OnlIne) con la possibilità di pubblicare un proprio brano inedito, nella compilation di Rock Targato Italia.

Premio Compilation Rock Targato Italia

La compilation sarà promossa dall’etichetta Terzo Millennio a livello nazionale, attraverso stampa, tv e radio, social nuovi media.

Per votare clicca qui e vedi i video degli artisti in gara:

https://www.youtube.com/user/rocktargatoitalia

Sarà nostra premura avvisare gli artisti selezionati dalla giuria entro il 10 settembre 2020.

Di seguito vi informeremo anche di come saranno le forme di partecipazione live, online, dibattiti incontri e premi, agli eventi.

Per quanto riguarda il Premio del Pubblico la data ultima per selezionare l’artista dal canale youtube di Rock Targato Italia è il 5 settembre.

In questa Coronavirus Special Edition, Rock Targato Italia reagisce magistralmente alla difficile e limitante situazione sanitaria a colpi di incontri online, performance in streaming e importanti novità, come le sette Targhe Speciali Rock Targato Italia!

Manca pochissimo all’evento musicale per artisti emergenti più atteso dell’anno.

Stay tuned!

© 2022 Max Trip

Tema di Anders NorenSu ↑