Tag: Noel Gallagher

NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS annunciano il nuovo singolo “We’re On Our Way Now” dal 29 aprile in radio e su tutte le piattaforme digitali

Back The Way We Came: Vol 1 (2011-2021)’, in uscita l’11 Giugno su etichetta Sour Mash Records, è un album che raccoglie 18 classici del primo decennio degli High Flying Birds. Il disco è disponibile anche in edizione limitata, con un bonus disc che include alcune versioni acustiche mai pubblicate prima, remix, versioni strumentali e demo.

Noel ha curato personalmente la tracklist del disco, che comprende canzoni tratte dagli album Noel Gallagher’s High Flying Birds, Chasing Yesterday e Who Built The Moon? e dai tre EP Black Star Dancing, This Is The Place e Blue Moon Rising.

 ‘Back The Way We Came: Vol 1 (2011-2021)’ contiene anche due canzoni inedite prodotte da Noel Gallagher e Paul ‘Strangeboy’ Stacey, ‘We’re On Our Way Now’ e ‘Flying On The Ground’.

Dalla fondazione degli High Flying Birds, dopo il leggendario successo degli Oasis, Noel Gallagher non ha mai perso la vena creativa. Dal singolo di debutto “The Death Of You And Me” passando attraverso la sperimentazione pop psichedelica di “Chasing Yesterday” fino ad arrivare alla svolta disco con “Who Built The Moon?” per mano del rinomato produttore David Holmes e ai successivi EP, Noel Gallagher e gli High Flying Birds hanno dimostrato di non essere vincolati dai generi musicali e dalle aspettative. Gallagher è riuscito a coniugare nel tempo questo approccio audace a un enorme successo commerciale con oltre 2,4 milioni di album venduti a livello internazionale e tre album al numero uno nel Regno Unito, segnando un record di dieci album in studio consecutivi al numero uno in Gran Bretagna.

 Noel ha dichiarato: 10 anni di The High Flying Birds?? Accidenti … Pensa a tutte le cose che avrei potuto fare in quel periodo!!”

L’idea del titolo mi è venuta un pomeriggio mentre ero seduto a tavola. E’ un modo di dire: “back the way we came”.  Ho pensato fosse un titolo bellissimo, ed è il motivo per cui ho aggiunto ‘vol.1’, perché se nel caso ce ne fosse un altro in futuro, userò lo stesso titolo!

‘Back The Way We Came: Vol 1 (2011-2021)’ è un’altra pietra miliare della incredibile carriera di Noel Gallagher.

‘Back The Way We Came: Vol 1 [2011-2021] sarà disponibile nei seguenti formati:

2 CD Standard

3 CD Deluxe

Doppio LP 180g

Limited Edition Deluxe Box Set

Doppio LP colorato in edizione limitata e numerata con art print esclusiva

disponibile il 12 giugno per il Record Store Day

Tracklisting:

 Disc 1

  1. Everybody’s On The Run
  2. The Death Of You And Me
  3. AKA … What A Life!
  4. If I Had A Gun …
  5. In The Heat Of The Moment
  6. Riverman
  7. Lock All The Doors
  8. The Dying Of The Light
  9. Ballad Of The Mighty I
  10. We’re On Our Way Now

 Disc 2

  1. Black Star Dancing
  2. Holy Mountain (Remastered)
  3. A Dream Is All I Need To Get By
  4. This Is The Place
  5. It’s A Beautiful World
  6. Blue Moon Rising
  7. Dead In The Water (Live At RTÉ 2FM Studios, Dublin)
  8. Flying On The Ground

 Bonus Disc

  1. It’s A Beautiful World (Instrumental)
  2. If I Had A Gun … (Acoustic Version)
  3. Black Star Dancing (Skeleton Key Remix)
  4. Black Star Dancing (12” Mix Instrumental)
  5. The Man Who Built The Moon (Acoustic Version)
  6. International Magic (Demo)
  7. Blue Moon Rising (Sons Of The Desert Remix)
  8. The Dying Of The Light (Acoustic Version)
  9. This Is The Place (Skeleton Key Remix)
  10. This Is The Place (Instrumental)
  11. Black Star Dancing (The Reflex Revision)
  12. Be Careful What You Wish For (Instrumental)

The Pretenders: nuovo singolo radio e video “Didn’t Want To Be This Lonely”

I Pretenders sono felici di annunciare il loro nuovo singolo “Didn’t Want To Be This Lonely”, in radio a partire dal 29 maggio. Il singolo (ascolta QUI) anticipa la pubblicazione, il 17 luglio, del nuovo album “Hate for Sale” su etichetta BMG ed è accompagnato da un video, interamente girato durante le settimane del lockdown e diretto da John Minton, storico collaboratore della band che in precedenza ha lavorato, fra gli altri, anche con Noel Gallagher, Portishead e Savages.

Parlando del nuovo singolo “Didn’t Want To Be This Lonely”, Chrissie Hynde racconta:
Dopo aver registrato ‘Break Up the Concrete’, sapevo che avrei dovuto spingere James e Nick a suonare dell’altro rockabilly. James è un maestro del genere, ha avuto a che fare con le registrazioni di Jerry Lee Lewis! E anche Nick è davvero grande in quel genere”.

Prodotto dal leggendario Stephen Street (The Smiths, Blur, The Cranberries) “Hate For Sale” è l’undicesimo album dei Pretenders. È il primo disco che vede Chrissie Hynde accompagnata anche in studio dalla sua rodata live band, nonché il primo scritto dalla Hynde insieme al chitarrista elettrico James Walbourne.

L’album più recente dei Pretenders, “Alone” del 2016, segnò l’acclamato ritorno sulla scena della band a otto anni di distanza dal precedente lavoro “Break Up The Concrete”. La band ha anche fatto da supporter ai Fleetwood Mac nel loro tour inglese degli stadi nel giugno 2019 e in occasione dei due grandi concerti al Wembley Stadium.

Il nuovo album “Hate for Sale” sarà pubblicato da BMG il 17 luglio e sarà disponibile nei formati cd, digital e vinile.

Album tracklist:
Hate For Sale
The Buzz
Lightning Man
Turf Accountant Daddy
You Can’t Hurt a Fool
I Didn’t Know When To Stop
Maybe Love Is In NYC
Junkie Walk
Didn’t Want To Be This Lonely
Crying in Public

  • Artista: Pretenders
  • Titolo: Didn’t Want To Be This Lonely
  • Etichetta: BMG Rights Management (UK) Ltd.
  • Edizioni: BMG Rights Management (UK) Limited / Warner Chappell Music Ltd.
  • Produttore fonografico: (P) 2020 Chrissie Hynde under exclusive licence to BMG Rights Management (UK) Limited
  • Radio date: 29/05/2020

The Pretenders: nuovo brano e video dal prossimo album “Hate For Sale”

Dopo il singolo “The Buzz”, attualmente in programmazione sulle radio italiane, la title-track a tinte punk-rock “Hate For Sale” e la ballad “You Can’t Hurt A Fool”, i Pretenders ci offrono un’ulteriore anticipazione del loro atteso 11° album in studio “Hate For Sale” in uscita il prossimo 17 luglio su etichetta BMG. Trascinato dall’inconfondibile voce di Chrissie Hynde il nuovo brano si intitola Turf Accountant Daddy

Interamente realizzato durante questo periodo di lockdown, il video che accompagna la nuova canzone è stato prodotto e diretto da John Minton, storico collaboratore della band che in precedenza ha lavorato, fra gli altri, anche con Noel Gallagher, Portishead e Savages.

“Hate For Sale”, prodotto dal leggendario Stephen Street (The Smiths, Blur, The Cranberries), è l’undicesimo album dei Pretenders. È il primo disco che vede Chrissie Hynde accompagnata anche in studio dalla sua rodata live band, nonché il primo scritto dalla Hynde insieme al chitarrista elettrico James Walbourne.

L’album più recente dei Pretenders, “Alone” del 2016, segnò l’acclamato ritorno sulla scena della band a otto anni di distanza dal precedente lavoro “ Break Up The Concrete”. La band ha anche fatto da supporter ai Fleetwood Mac nel loro tour inglese degli stadi nel giugno 2019 e in occasione dei due grandi concerti al Wembley Stadium.

Il nuovo album “Hate for Sale” sarà pubblicato da BMG il 17 luglio 2020 e sarà disponibile nei formati cd, digital e vinile.

Album tracklist:

  1. Hate For Sale
  2. The Buzz
  3. Lightning Man
  4. Turf Accountant Daddy
  5. You Can’t Hurt a Fool
  6. I Didn’t Know When To Stop
  7. Maybe Love Is In NYC
  8. Junkie Walk
  9. Didn’t Want To Be This Lonely
  10. Crying in Public

 

© 2021 Max Trip

Tema di Anders NorenSu ↑