Tag: Music Ahead

Il 7 dicembre esce “GRETA”, il primo brano inedito della cantautrice MAEL, prodotto e arrangiato da GIULIANO BOURSIER.

Dopo un anno circa dalla pubblicazione del suo ultimo EP di inediti in lingua inglese, il 7 dicembre sarà disponibile “Greta”: il primo inedito in italiano della cantautrice Mael. Lo stesso giorno sarà online in anteprima, sul portale del noto magazine All Music Italia, il video ufficiale.

“Greta – racconta l’artista – è un’anticonformista. Una di quelle donne che non scende a compromessi. Per questa ragione la si ama oppure la si odia. La vita di Greta è un tripudio contrastante di colori chiaro scuri, senza mezze tinte, che getta secondo istinto e irrazionalità. Come un quadro olio su tela. Eppure Greta, in fondo, sa essere molto dolce, se vuole.”

Il brano è stato prodotto e arrangiato da Giuliano Boursier che ha anche prodotto il suo ultimo EP “People Know”.

Mael canta per la prima volta discograficamente in italiano e decide proprio di interpretare “Greta” scritta dallo stesso Boursier e da Oscar Giuffrè.

Il video è stato diretto da Claudio Zagarini e il personaggio di Greta, interpretato da più attori passa, sempre attraverso l’arte, i concetti della multipersonalità e multisessualitá, senza preoccuparsi di violare la morale o il pudore, proprio come avviene in preda ad un raptus creativo.

Mael, all’anagrafe Elisa Maffenini, fin da piccola ha sempre rincorso il suo più grande sogno: la musica. Originaria della provincia di Varese la sua energia e l’entusiasmo per le sue passioni l’hanno sempre accompagnata nel suo percorso di formazione e crescita, studiando in diverse scuole di musica e conseguendo, in contemporanea, la laurea in “Mediazione linguistica” a Varese. Nel 2008 ha partecipato, in qualità di cantante solista, ad un Tour organizzato dalla Disney, presentando “Camp Rock”. Negli anni 2015 – 2016 – 2017 ha partecipato al programma “Come Dire” per la RSI, tv nazionale Svizzera, come cantante ufficiale. Ha svolto la sua attività in diversi paesi, tra i quali Francia, Italia, Kazakistan, Russia, Svizzera e molti altri.  Nel 2016 è stata concorrente al talent televisivo “The Voice of Italy, scegliendo come Vocal Coach Raffaella Carrà. Nel 2019 esce “Borracho de ti” il primo inedito in spagnolo e successivamente l’intero EP contenente 7 tracce in inglese su etichetta Music Ahead.

Nel 2020 Mael realizza il suo primo inedito in lingua italiana “Greta”.

Da oggi in radio “OCCHI NEGLI OCCHI”, il nuovo singolo di LUCA DIRISIO, estratto dall’ album “BOUGANVILLE”

Oggi, venerdì 17 luglio, esce in radio il singolo “Occhi negli occhi” di Luca Dirisio, estratto dall’album Bouganville, uscito lo scorso ottobre 2019 per l’ etichetta discografica Music Ahead

“Occhi negli occhi”, quarta traccia dell’album, è risultato il brano più gradito dal pubblico, più scaricato e con il maggior numero di streaming (oltre 300.000 mila totali) dopo il singolo “Come il mare a settembre” tanto da risultare tra i primi dieci brani più popolari nel profilo artista Spotify. Un ottimo traguardo per questo brano che ancor prima di diventare singolo fa a gara con gli intramontabili “Calma e sangue freddo”“Sparirò” e “Se provi a volare” che occupano da sempre i primi posti della stessa classifica.

“Occhi negli occhi  è un desiderio – spiega il cantautore abruzzese – che esprimo alla donna che amo, al fine di cercare insieme un posto migliore dove poter trovare quella purezza che è l’unico elemento di congiunzione tra gli uomini e la natura.

Il brano, molto orecchiabile e radiofonico, breccia nei sentimenti di chiunque voglia portare il proprio rapporto ad una dimensione superiore dove domina tutto il bene del mondo, l’energia di un abbraccio globale e sarà pace totale”.

“Occhi negli occhi” è contenuto in “Bouganville” il nuovo disco uscito lo scorso ottobre 2019 a distanza di 8 anni dall’ultimo album di inediti: dieci brani interamente prodotti e arrangiati da Giuliano Boursier, storico produttore e manager di Luca. Un progetto nato dalla maturità e dalla consapevolezza dell’artista che con questo nuovo progetto racconta il suo cambiamento, la sua terra, la sua vita, la società, un disco che arriva dopo tanto tempo, pensato e ponderato a lungo. “Bouganville è un lavoro molto personale e lo sento molto mio – racconta il cantautore abruzzese – ho scritto più di 40 canzoni ma ne potevo scegliere solo una decina purtroppo. Ho desiderato moltissimo questo lavoro e spero che arrivi nel cuore delle persone con tutta la passione che ho messo nello scrivere e produrre insieme al mio storico produttore col quale sono tornato a collaborare dopo tanto tempo ma con tanta voglia di creare qualcosa di unico grazie anche alla pazienza e grande esperienza”.

© 2021 Max Trip

Tema di Anders NorenSu ↑