Tag: GIANNA NANNINI (Pagina 1 di 3)

ARENA SUZUKI ’60 ’70 ’80: domenica 12 e martedì 14 settembre un imperdibile viaggio nel tempo con AMADEUS all’Arena di Verona per rivivere tre decenni iconici della musica italiana e mondiale

AMADEUS riporta all’ARENA DI VERONA, proprio in quel tempio dove hanno ricevuto la loro consacrazione, artisti leggendari e canzoni iconiche che hanno segnato trent’anni della nostra storia. 

AMADEUS conduce “ARENA SUZUKI ’60 ’70 ’80”, due serate evento all’Arena di Verona DOMENICA 12 e MARTEDI’ 14 SETTEMBRE, in onda in prima serata RAI 1 a ottobre.

«Saranno due serate di grande festa per tutti con alcuni dei protagonisti musicali di questo trentennio che saranno presenti all’Arena dal vivo per far cantare e ballare tutti – spiega Amadeus. Una serata per i giovanissimi che conoscono queste hit intramontabili e i meno giovani che hanno voglia di ricordare. Per me è una grande emozione, un debutto. È la mia prima volta come conduttore all’Arena, pur essendo cresciuto a Verona non è accaduto nella mia carriera, neanche ai tempi del Festivalbar. E tornerò a fare il mio primo lavoro: il disc jockey. Sarà bellissimo e ci divertiremo insieme».

Tanti gli ospiti che si alterneranno sul palco; artisti italiani e internazionali che hanno fatto la storia degli anni ’60 ’70 ’80: da gruppi come gli EUROPE, che con la loro “The Final Countdown” hanno segnato un’epoca, i VILLAGE PEOPLE “Ymca”, gli ALPHAVILLE di “Forever Young” e gli OPUS di “Live is life”, a grandi star italiane come GIANNA NANNINI, LOREDANA BERTÈ, ROBERTO VECCHIONI, RAF, UMBERTO TOZZI, PATTY PRAVO. Poi ancora ALAN SORRENTI con “Figli delle stelle”, RETTORE, GAZEBO, re della disco music con brani come “I Like Chopin” e “Masterpiece”, ORIETTA BERTI, EDOARDO VIANELLO, RIGHEIRA, TONY HADLEY degli Spandau Ballet, MARCELLA BELLA, SABRINA SALERNO, SAMANTHA FOX, sex symbol degli anni ’80 e regina delle classifiche internazionali con hit come “Touch Me (I Want Your Body)” e “Nothing’s Gonna Stop Me Now”, FAUSTO LEALI, SPAGNA, SANDY MARTON con “People from Ibiza”, SERGIO CAPUTO, TRACY SPENCER, PEPPINO DI CAPRI e MAURIZIO VANDELLI dell’Equipe 84!

Un cast stellare, artisti leggendari, ricordi indelebili e canzoni simbolo di un’epoca irripetibile torneranno a riecheggiare in quello che, per la memoria collettiva, è il vero Tempio della Musica: l’Arena di Verona!

Questi show, che segnano la prima volta di Amadeus alla conduzione sul palco dell’Arena nella “sua” Verona, porteranno il pubblico a rivivere tre decenni emozionanti della musica in Italia, punteggiati dai racconti del padrone di casa, che faranno da filo conduttore durante le serate.

I biglietti per assistere agli spettacoli sono disponibili sul circuito Ticketone.

Per “ARENA SUZUKI ’60 ’70 ‘80” Amadeus tornerà nel ruolo del dj: molte di queste canzoni, infatti, sono  le stesse che proponeva nelle serate in discoteca all’inizio della sua carriera e poi quando si è fatto strada nel mondo della radio. Da dietro una consolle, che sarà uno dei nuclei fondamentali della scena,                                 Amadeus farà ascoltare il suo repertorio da dj-vocalist, la sua playlist, un meraviglioso diario sentimentale articolato anche dai suoi incontri con gli ospiti.

Hit prodotte in Italia diventate successi planetari, canzoni d’autore e brani internazionali che hanno fatto ballare l’Italia e il mondo intero. Sono canzoni con un infallibile potere evocativo, senza tempo e così forte da coinvolgere il pubblico di tutte le generazioni.

GIANNA NANNINI dal 13 luglio 2021 in tour in tutta Italia con “PIANO FORTE E GIANNA NANNINI – La Differenza”

Piano e forte, dolcezza e energia, questo e molto altro è la rocker GIANNA NANNINI, pronta a tornare in tour!

In attesa del concerto-evento allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, che è stato posticipato al 28 maggio 2022 alla luce delle vigenti norme sui grandi eventi, GIANNA NANNINI torna questa estate ad abbracciare i suoi fan in una dimensione più intima e allo stesso tempo affascinante con il tour in tutta Italia “PIANO FORTE E GIANNA NANNINI – La Differenza”, dal titolo del suo ultimo album “La Differenza”, anche per sottolineare le due anime della sua musica: piano e forte.

Il tour estivo prenderà il via il 13 luglio 2021 nei più bei teatri d’Italia all’aperto e sarà un’occasione imperdibile per ascoltare i brani più amati di Gianna Nannini in una nuova espressione artistica.

Queste le prime date del tour “PIANO FORTE E GIANNA NANNINI – La Differenza”:

13 luglio: GARDONE RIVIERA (BS) – ANFITEATRO IL VITTORIALE 

14 luglio: CERVERE (CN) – ANFITEATRO DELL’ANIMA 

16 luglio: MAROSTICA (VI) – PIAZZA CASTELLO 

17 luglio: SIENA – VIVIFORTEZZA – FORTEZZA MEDICEA 

19 luglio: VIGEVANO (PV) – CASTELLO SFORZESCO 

20 luglio: NICHELINO (TO) – STUPINIGI SONIC PARK 

23 luglio: FASANO (BR) – LUCE MUSIC FESTIVAL – PIAZZA CIAIA 

2 agosto: CESENATICO (FC) – ARENA CAPPUCCINI 

4 agosto: CASTIGLIONCELLO (LI) – CASTELLO PASQUINI 

5 agosto: CASTELNUOVO DI GARFAGNANA (LU) – FORTEZZA DI MONT’ALFONSO

7 agosto: GAVORRANO (GR) – TEATRO DELLE ROCCE 

9 agosto: FORTE DEI MARMI (LU) – VILLA BERTELLI 

12 agosto: TRANI (BT) – PIAZZA DUOMO 

13 agosto: OTRANTO (LE) – OTRANTO SUMMER FESTIVAL – FOSSATO DEL CASTELLO

17 agosto: MAIORI (SA) – ANFITEATRO PORTO TURISTICO 

20 agosto: ENNA – CASTELLO DI LOMBARDIA 

21 agosto: TAORMINA (ME) – TEATRO ANTICO 

24 agosto: CEFALÙ (PA) – CASTELLO BORDONARO 

4 settembre: PISA – PIAZZA DEI CAVALIERI 

Il tour è prodotto e organizzato da Friends&Partners.

I biglietti acquistati per il concerto allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, previsto il 29 maggio 2021 e posticipato al 28 maggio 2022 alla luce delle vigenti disposizioni ministeriali, rimangono validi per la nuova data. 

Annunciate anche le date di recupero dei concerti previsti in Svizzera:

5 maggio 2022, Theatre Du Leman di GINEVRA (CH) – recupero dell’8 ottobre 2021

6 maggio 2022, Hallenstadion di ZURIGO (CH) – recupero del 9 ottobre 2021

Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link: www.friendsandpartners.it.

Gianna Nannini in questi anni ha conquistato i palchi di tutta Europa con la sua presenza scenica unica e un approccio sempre molto diretto ed è considerata il volto femminile del rock per eccellenza! Nel 2019 ha vinto il Premio Tenco.

ENRICO NIGIOTTI: da venerdì 23 aprile in radio e in digitale il nuovo singolo “NOTTI DI LUNA”. Disponibile da oggi in pre-order e pre-save.

L’inconfondibile voce di ENRICO NIGIOTTI torna in radio!

Venerdì 23 aprile esce “NOTTI DI LUNA”, il nuovo singolo del cantautore toscano tra gli artisti più apprezzati dell’attuale panorama italiano cantautoriale.

Il brano, che segna il ritorno del cantautore con l’etichetta discografica Polydor / Universal Music Italia, è disponibile da oggi in pre-save e pre-order al seguente link: https://pld.lnk.to/nottidiluna.

Notti di Luna” è un dialogo profondo tra l’uomo e la luna che l’artista ha scritto nel corso di questo particolare periodo di riflessione che stiamo vivendo. Una melodia intensa che culla, come il dondolio di una barca, i pensieri che il cantautore rivolge alla luna che riflessa sul mare guida con la sua luce i pescatori. Un’immagine ispirata da Capraia, isola dell’arcipelago toscano a cui Nigiotti è particolarmente legato.

Enrico Nigiotti si è sempre contraddistinto per il suo linguaggio immediato, impreziosito da un sound ricercato, rigorosamente strumentale e analogico. 

Nel corso della sua carriera ha scritto brani per artisti come Eros Ramazzotti, Gianna Nannini e Laura Pausini.

Fra i suoi più grandi successi, “L’amore è” (certificato doppio platino e presentato alla 11ª edizione di X Factor) e “Complici” feat. Gianna Nannini (certificato oro e fra i dieci brani più trasmessi in radio).

Ha partecipato tre volte al Festival di Sanremo: nel 2015 nella categoria Giovani con “Qualcosa da decidere” e nella sezione Campioni nel 2019 con il brano “Nonno Hollywood” (certificato oro), con il quale si aggiudica il Premio Lunezia per Sanremo come miglior testo in gara e contenuto nell’edizione speciale del suo ultimo album di inediti “Cenerentola e altre storie…”, e nel 2020 con il brano “Baciami Adesso. Questa è contenuta nel suo ultimo album “Nigio”, insieme al brano “L’Ora Dei Tramonti” impreziosito da alcuni versi scritti dal cantautore toscano e recitati da Giorgio Panariello.

GIANNA NANNINI risponde alle dichiarazioni dei sindacati di polizia in merito al video in animazione del suo brano “L’aria sta finendo”

Con riferimento a quanto dichiarato ieri, giovedì 14 gennaio, dai sindacati di polizia in merito al video del brano di GIANNA NANNINI “L’aria sta finendo”, l’artista dichiara: «Non posso credere che una canzone d’amore come “L’aria sta finendo” scateni tutto questo odio. La musica ha i suoi messaggi e così i video che li rappresentano. L’ “Arte” è uno stato indipendente. Nessuno di noi, e me per prima sia chiaro, vuole offendere la polizia e chi rischia ogni giorno la propria vita, ma nemmeno vogliamo che un altro essere umano abusi del proprio potere. Purtroppo siamo tutti a conoscenza di tragici episodi in cui è capitato, vedi il caso di George Floyd negli USA. È per questo che nel video alcune istituzioni vengono raffigurate, per esempio, con volti di maiali e non di persone: proprio per evidenziare forme di potere degenerate e non umane. Love and peace sempre. Gianna».

L’aria sta finendo” è il nuovo singolo in radio di Gianna Nannini, estratto dal suo ultimo album di inediti “La differenza e parla della necessità di cambiare le nostre abitudini di vita prima che ‘l’aria finisca’. Il videoclip del brano, in animazione rotoscopica, è scritto e diretto da Luca Lumaca. Punta il dito sulla nostra società che da tempo ha perso l’armonia: una parte del mondo spreca le risorse, è resa insensibile da una cultura dello scarto e prevarica i più deboli costruendo muri mentali e fisici.

GIANNA NANNINI: è online il video in animazione di “L’ARIA STA FINENDO”, il nuovo singolo in radio estratto dall’ultimo album di inediti “La differenza”

Da lunedì 14 dicembre, è online il video di “L’aria sta finendo”, il nuovo singolo in radio di GIANNA NANNINI, estratto dal suo ultimo album di inediti “La differenza(Charing Cross Records Limited / Sony Music).

Il videoclip in animazione rotoscopica è scritto e diretto da Luca Lumaca. Punta il dito sulla nostra società che da tempo ha perso l’armonia: una parte del mondo spreca le risorse, è resa insensibile da una cultura dello scarto e prevarica i più deboli costruendo muri mentali e fisici.

È un video provocatorio cheaffronta temi di attualità e sottolinea il sound rock internazionale del brano che parla della necessità di cambiare le nostre abitudini di vita prima che ‘l’aria finisca’.

« Articoli meno recenti

© 2021 Max Trip

Tema di Anders NorenSu ↑