Tag: BELIEVE DIGITAL

Weekend disponibile in radio e in digitale il nuovo singolo di VINCENZO CAPUA

Da martedì 9 giugno in rotazione radiofonica e disponibile sulle piattaforme digitali “WEEKEND”, il nuovo singolo del cantautore romano VINCENZO CAPUA. Il brano è una ballad sincera ed immediata, prodotta da Davide Gobello con la supervisione artistica di Paolo Vallesi.

Vincenzo Capua è pubblicato da N.I.C. United la neonata etichetta della Nazionale Italiana Cantanti, pensata per dare spazio a giovani artisti di talento e distribuita da Believe Digital.

A proposito del singolo, il cantautore commenta: «Weekend è una canzone intensa ed a tratti malinconica, che racchiude le inquietudini e le paure che la vita ci mette di fronte, e che anche l’amore ci richiede continuamente di affrontare. – continua – I vuoti profondi del nostro “Io” che tentiamo di colmare con le sigarette o una bottiglia di Vodka, oppure con il trucco od una scarpa col tacco, quando poi la vera ancora di salvezza è ritrovarsi in un abbraccio, che scaccia via tutto, come una nuova boccata d’ossigeno, e che aspettiamo impazienti sperando che arrivi il prima possibile, proprio come il Weekend. – conclude – In questo brano mi sono avvicinato a delle sonorità per me nuove, grazie alla produzione di Davide Gobello, con cui mi sono trovato molto bene in studio, ed alla supervisione artistica di uno dei più grandi cantautori italiani, Paolo Vallesi».

Il video è diretto da Federico Rapisarda e Francesco Galati«Il videoclip semplice e sincero racconta la quotidianità di una coppia. Girato tra le mura domestiche, vediamo la verità di una relazione. La clip parla inizialmente di alcuni momenti di crisi che si ripercuotono inevitabilmente nella stesura del testo. La voglia di riconquistare il rapporto darà forza all’autore di completare al meglio il suo brano. Il crescendo di musica ed emozioni porteranno alla realizzazione di entrambe le cose», affermano i registi.

Vincenzo Capua è un cantautore nato a Roma il 28/04/1989.

Ha partecipato al Festival di Castrocaro su Rai 1

E’ stato tra i protagonisti del programma EdicolaFiore di Rosario Fiorello.

Nell’Estate 2014 la sua canzone “E ci sei tu” viene inserita nella compilation nazionale Hit Mania Estate 2014.

Ha partecipato per diversi anni alla trasmissione “L’anno che verrà” del Capodanno di Rai 1, inclusa l’ultima edizione 2020 dove si è esibito cantando il suo brano “Il cielo resterà blu”, che è rimasto per diverse settimane tra i primi brani nelle classifiche digitali.

Molto apprezzato per le esibizioni live con la sua chitarra, ha aperto i concerti di artisti come Fabrizio MoroNek , Niccolò Fabi, suonando in lungo e in largo per la penisola anche in concerti personali.

Ha diversi singoli all’attivo e numerose collaborazioni. 

Il suo brano “Quando sarò bambino” è colonna sonora dell’omonimo film con Sergio Rubini presentato al Festival del cinema di Roma, per poi essere distribuito in tutti i cinema d’Italia.

Da qualche anno fa parte della Nazionale Italiana Cantanti

Anche Speaker radiofonico, conduce un programma musicale con ospiti ed esibizioni dal vivo.

Il 9 giugno 2020 esce il suo nuovo singolo “Weekend”.

È uscito “UNO”, della pianista classica, compositrice e cantautrice Nicoletta Filella

Prelude, è il primo singolo tratto dall’album uscito con l’Etichetta BATTITORUMORE e in distribuzione con BELIEVE DIGITAL.

Prelude è “introduzione”, il primo brano composto di questo nuovo disco, che di fatto ci introduce nello spirito del nuovo progetto.

Uno è “la lettera alfa”, un nuovo e ambizioso progetto con cui Nicoletta torna alle origini, riaffermando la sua identità di musicista a 360 gradi, riuscendo a sorprendere.

Nicoletta è una forza della natura; ama sentirsi libera di esprimere con le sue composizioni il suo mondo interiore, riuscendo a portarci con la musica, in un viaggio ideale tra Londra, New York e Milano dove ha vissuto, la campagna piemontese e il mare di Calabria, luoghi del cuore dove ha casa e pianoforte.

“I pianisti sono soli. Oggi vorrei aprire idealmente la mia casa e condividere con voi questo nuovo viaggio, dove mi sento libera  di essere Nicoletta Filella, senza trucchi o trucco. Mi piacciono i cambi d’abito come i cambi di direzione, lasciando che la mia anima, classica – ma anche contemporanea – si esprima in tutti i suoi colori”

Nicoletta sceglie di essere semplicemente Nicoletta Filella, perché è lì la sua storia con le sue radici.

“Una perfezionista che scrive per passione rivolgendosi a chiunque, senza la pretesa di poter piacere a tutti, sul palco come nella vita. Vorrei che si comprendesse cosa significhi fare arte, con cuore, passione  e sacrificio”

E prosegue: “Il nostro lavoro (quello dei musicisti) è come quello del contadino che con pazienza e dedizione ara il proprio campo, lo lavora, lo semina e nel tempo ne segue – giorno dopo giorno – la trasformazione, difendendolo dal vento e dalla sete. Io sono consapevole che non avrei potuto fare altrimenti nella mia vita: questo mestiere è la mia essenza”.

Un disco scritto tra il 2018 e il 2019 tra Tortona (in Piemonte), al pianoforte dove ha posato la prima volta le mani, e il paese di origine del padre, Cariglio di Fuscaldo (CS) in Calabria. Ascoltandolo si ritrova Debussy, il barocco di Bach, lo swing, il jazz, il rock e la musica balcanica che sono parte del suo mondo emozionale.

© 2020 Max Trip

Tema di Anders NorenSu ↑