Tag: Alex Marton

SHANGAI è il nuovo singolo degli ULTRAPOP feat Leda Battisti & Tony Esposito

SHANGAI è il nuovo singolo degli ULTRAPOP dal 26 giugno in tutte le radio e store digitali; un brano ballabile, dal ritmo incalzante, dall’ atmosfera solare e mediterranea.

Il testo “qualsiasi cosa arriva da Shangai, ormai, tranne l’amore ed il mare è tutto online..”  ci racconta in estate, partendo dalla spensieratezza degli anni ’90 all’ Isola D’Elba, ai nostri giorni che viviamo in una modalità sicuramente non prevista allora.

Con gli ULTRAPOP due featuring d’eccellenza LEDA BATTISTI e TONY ESPOSITO. 

Leda: “…collaborare con gli Ultrapop è stata una ventata di energia e di freschezza…una carica che mi porterò dentro a lungo…”.

Francesco (voce Ultrapop): “Con Tony e Leda, che sono dei grandissimi musicisti, siamo riusciti a dare il mood giusto di cui avevamo bisogno al brano”.

Il brano, scritto da Mignogna e Germanelli, autori di molti artisti italiani, (mix e mastering di Alex Marton-Firstline Studio), è accompagnato dal videoclip girato tra Roma, Piombino e Prato, la regia è di Simone Gazzola, DOP Stefano Campagna, drone Michele Collavitti.

Nel 2019 gli ULTRAPOP hanno stazionato per oltre 3 mesi nelle classifiche radiofoniche con “Hashtag Love” (brano presente nella colonna sonora del reality “Il Collegio” TV RAI 2 ed in rotazione su MTV ITALIA: http://www.mtv.it/musica/video/6l7fl2/Hashtag-Love

https://www.facebook.com/UltraPopLiveMusic/

https://www.instagram.com/ultrapopofficial

Gli Ultrapop, sono un trio musicale composto da Francesco Mignogna “IL MIGNO” (voce, chitarra), Giovanni Germanelli (Chitarra, Basso) e Luca Tognoni (Batteria). Dopo anni di esperienza nel settore live, hanno deciso semplicemente di divertirsi e far divertire il pubblico, presentando oltre i loro brani anche un repertorio che spazia dagli anni 60/70 ad oggi. Gli Ultrapop, fanno della semplicità la loro caratteristica, coinvolgendo ogni tipo di pubblico.

Leda Battisti, cantautrice e musicista, con due Festival di Sanremo, una partecipazione ad Un Disco per l’Estate ed un disco d’oro all’attivo. Il primo successo è stato “L’acqua al deserto” successo internazionale, seguito da “Un fiume in piena” e “Sei tu”. Nel 2006 partecipa alla terza edizione del reality show Music Farm, condotto da Simona Ventura.  Tra le grandi collaborazioni anche Mario Lavezzi, il pluripremiato chitarrista flamenco Ottmar Liebert e la partecipazione alla colonna sonora di Peter Gabriel nel film d’animazione di Enzo D’alo’, il famosissimo “La gabbianella ed il gatto”

Tony Esposito, musicista di livello internazionale, 5 milioni di copie vendute con “Kalimba de Luna” e tanti altri successi, tra i quali “As tu às”, “Sinuè”, ecc. Ha contribuito al “sound ritmico” di diversi artisti italiani quali: Pino Daniele, Edoardo Bennato, Alan Sorrenti, Juan Lorenzo, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Gino Paoli, Roberto Vecchioni, Francesco Guccini, Eugenio Bennato, ecc. Insieme a Tullio De Piscopo, James Senese, Joe Amoruso, Rino Zurzolo e Fabio Forte, ha contribuito a coniare il termine “blues metropolitano” che trova uno dei punti di massima espressione artistica nell’album di Pino DanieleVai mo’– del 1981. Questo gruppo, insieme a molti altri dell’hinterland napoletano (fra i quali Ernesto Vitolo, Gigi de Rienzo, Robert Fix e Mark Harris), verranno considerati per molti anni i capostipiti e i punti di riferimento della cosiddetta “Napoli-power “(il nuovo sound blues – rock metropolitano ove si innestano funkyjazz e worldetnica). Ha collaborato anche con diversi musicisti internazionali tra i quali: Don Cherry, Paul Buckmaster, Don Moye, Gato Barbieri, Eumir Deodato, Brian Auger, Gilberto Gil, Eddie Blackwell, Billy Cobham, Moncada, Gema Quatro, Seydou Kienou, Naná Vasconcelos e molti altri ancora.

LA LUNA Dal 5 Giugno in radio il nuovo singolo “GIROTONDO”

“Girotondo”, in radio dal 5 Giugno, vuole essere un brano leggero con sonorità elettro-poprock, colore distintivo di La Luna che, questa volta, vuol far passare un messaggio di leggerezza e spensieratezza visto il periodo da cui con fatica stiamo uscendo.


Brano che parla della fine di una storia e della “Felicità” che ne fa da protagonista. Il mettere se stessi e la propria serenità davanti a situazioni pericolose per la nostra salute mentale. Spesso si parla di dipendenza affettiva e ci si assoggetta a meccanismi apparentemente incontrollabili. Quel sano egoismo che dovrebbe in queste circostanze salvarci e renderci più consapevoli di quel che valiamo e soprattutto di quello che realmente desideriamo.


Un inno alla conquista della propria felicità ed a proposito di questa Luna dice: “Si può raggiungere in molti modi, tramite una passione, l’amicizia, un sano amore che non si lega necessariamente alla diversità di genere per dover esser chiamato Amore. Ho conosciuto tante persone intrappolate ed infelici dentro una normalità apparente ed impacchettata a dovere, con il desiderio di stare altrove, vicino ad un’altra persona. Credo che questa sia la sofferenza più grande e grave che non dovremmo permettere a nessuno di infliggerci. Chi ci giudicherà per ciò che siamo non sarà mai giudice di se stesso e non potrà quindi mai capire”

Il videoclip è stato girato rispettando tutte le normative date dal
momento che stiamo purtroppo ancora vivendo con la regia di Elio Di Magno, giovane e talentuoso video-maker che da poco collabora con La Luna. Produzione artistica di Alex Marton (First Line Production).

Biografia

La Luna, cantautrice classe 1985, inizia a cantare sin da piccola e scrive la sua prima canzone per un corto metraggio all’età di 12 anni. Sperimenta nel tempo varie sonorità ed approcci musicali. A soli sedici anni parte in tournée con il gruppo vocale “Vocal Sisters” condividendo il palco con la famosa cantante Gospel Cheryl Porter e Arnoldo Foà.
Il primo singolo ‘Il giro del Mondo’ del 2010 porta la firma del produttore Alex Marton.
Nel 2011 arriva nei 40 finalisti di Area Sanremo con il brano “Universo”. L’ultimo suo EP porta la firma di Luca Vicini, bassista dei Subsonica, il quale inizierà con Luna una collaborazione che porterà all’uscita nel 2017 di tre singoli “Limitation”, “Follow the Signs” e “Cold like a Stone”, questo’ ultimo condiviso con la Ego Music Italia.
Dal 2018 di nuovo insieme ad Alex Marton scrive “Niente Succede”, primo singolo in italiano dopo l’esperienza torinese, che parla proprio dell’immobilità umana sempre più consapevole e del perseverare nei soliti errori che il genere umano compie ormai da secoli dando ad ogni battaglia un nuovo nome ma ricreando sempre le stesse dinamiche. Uscito da poco il nuovo singolo Arcobaleni, scritto in merito alla situazione che il mondo si sta trovando a vivere. Questa estate ospite a Terracina insieme ad Anna Tatangelo e JeanMichel Byron (Toto). Apre alle Vibrazioni sul palco del summer festival con il record di ingressi per la big night contando 4500 persone. Sempre nell’ estate 2019 apre il concerto a Bobo Rondelli in piazza del Duomo (Massa Marittima). Molto presente su tutte le piattaforme musicali e social.

© 2021 Max Trip

Tema di Anders NorenSu ↑