È disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali “Il bello dell’amico (Lockdown Edition) (distribuzione Artist First), il nuovo singolo del cantautore romano ASTRA, sulla scia del successo del precedenteIl bello dell’amico”, che ha registrato milioni di ascolti e visualizzazioni, raggiungendo anche la seconda posizione della Viral 50 – Italia su Spotify.

Il brano è disponibile per l’ascolto e il download al seguente link: http://astra.lnk.to/IBDA_LE

Scritto e composto dallo stesso Astra, “Il bello dell’amico (Lockdown Edition)”nasce dall’intento di intrattenere tutte quelle persone che trascorrono questo periodo nutrendo la speranza di poter riabbracciare presto un amico, un amore o una persona cara.

«Mi auguro che questo brano possa essere di conforto a chi sente la mancanza di una persona alla quale vuole bene – racconta Astra – Con questa canzone, cerco anche di far capire agli ascoltatori in maniera non retorica e sempre con il sorriso, che è la mia cifra stilistica, l’importanza di rispettare le regole, di indossare la mascherina, stare a casa e aspettare il momento giusto per poter tornare a uscire con gli amici»

Alessandro Lera, in arte ASTRA nasce a Roma il 19 agosto 1999. Comincia a scoprire la passione per la musica all’età di dieci anni, iniziando poi a scrivere e comporre durante l’adolescenza. Frequenta l’istituto tecnico commerciale e si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza, mentre tiene i suoi brani nel cassetto, A giugno 2019, a sorpresa debutta con “Tutti quei ricordi” il quale raggiunge il milione di ascolti totali. Il 24 ottobre esce “Il bello dell’amico”, singolo che riscuote un successo inaspettato qualche mese dopo la pubblicazione posizionandosi al secondo posto nella classifica Viral 50 Italia per oltre tre settimane. Il brano registra oltre 13 milioni di ascolti su tutte le piattaforme digitali. “Il bello dell’amico” diventa anche uno dei brani più utilizzati su TikTok con oltre 300.000 video ed il brano più utilizzato su Instagram nelle storie piazzandosi al primo posto nella sezione musica rimanendoci per oltre un mese.