RUN RAN RUN è una canzone sulla difficoltà di riconoscere sé stessi nelle proprie azioni e nei propri pensieri.

Così la descrive la band: “È un brano che vuole descrivere il tumulto di essere qualcuno ed agire in una maniera del tutto opposta, la lotta interiore generata dalla discrepanza fra la propria apparenza ed il proprio essere. Il brano è strutturato come un dialogo fra una personalità lucida – interpretata dalla voce – e la sua caotica controparte, il subconscio, che si esprime attraverso i synth finali: la voce si domanda disperatamente cosa stia accadendo e perché, ottenendo come risposta nient’altro che rumore”.

Ascolta “Run Ran Run”: https://hiroshi.lnk.to/RunRanRun_Pre

CREDITS

Autori: Nicolò Bacalini, Alessio Beato, Lorenzo Renzi, Luca Torquati
Registrato e mixato presso Nufabric Basement Recording Studio
Master: Giovanni Nebbia @Ithil World Mastering

Hiroshi. – BIOGRAFIA

Nati a Fermo durante un piovoso Marzo del 2015, gli Hiroshi. sono Luca Torquati, Lorenzo Renzi, Nicolò Bacalini e Alessio Beato.

​Il suono degli Hiroshi. è una combinazione di elettronica, shoegaze e dream pop. Un continuo amalgama e una contrapposizione tra freddi glitch digitali e calde sonorità analogiche. Nel Novembre 2015 la band vince l’Homeless Rock Fest, uno dei più importanti contest musicali della regione Marche. Nel Gennaio 2016 la band pubblica il suo primo EP, , ed inizia a suonare in vari club e festival marchigiani.
Gli Hiroshi. sono attualmente al lavoro sul loro primo album, “Anything”, la cui uscita è prevista a dicembre 2020 per Nufabric Records.