Modello, ballerino, artista e cantante, Jo Bruccoleri è un interessante punto di unione tra la Sicilia e il nord Europa. Dea del Mediterraneo, suo primo singolo, si sposa con la voglia di prolungare le dolci sensazioni di un’estate ricca di emozioni. Suoni freschi e ritmi ballabili, firmati Daniele Azzena, accompagnano le parole di Jo, che descrivono alla perfezione il saliscendi di passione che segna gli amori estivi.
Il video, di cui lo stesso Jo è regista, traduce in immagini lo spirito del testo. Un ragazzo va in vacanza, lasciandosi alle spalle i problemi della vita di tutti i giorni. Pur avendo un cuore amaro, si innamora di una ragazza, idealizzandola a Dea del Mediterraneo, per la sua sublime bellezza e il suo carisma. Ma purtroppo la vacanza finisce e con lei anche questo grande ardore: il ragazzo lascia la sua Dea nel cuore del Mediterraneo.

Jo Bruccoleri

Nato nel 1990 a Palermo, in Sicilia, Italia, Jo è da sempre appassionato di spettacolo, teatro, arte, moda e musica. Fin da bambino si esprime attraverso le arti figurative e il suo talento viene più volte premiato da diversi enti, tra cui la prestigiosa Walt Disney. Comincerà inoltre giovanissimo a lavorare come modello e ballerino, prendendo presto confidenza con il palcoscenico. Grazie ai primi eventi e alle sfilate, viene notato dai grandi nomi della moda.
All’età di 18 anni si trasferisce in Belgio, dove prosegue la sua carriera di modello, tra concorsi e apparizioni televisive. Qui scopre la passione per il canto come espressione del suo amore per la musica. Durante un concorso canoro incontra il compositore Ange Remia, con il quale inizia una stretta collaborazione, che lo porta, con lo pseudonimo di Jo-Dream, alla pubblicazione del suo primo singolo, Impossibile Amore e del secondo, Mon Obsession.
Nel frattempo, entra a far parte del cast di ballerini che seguono il famoso comico belga François Pirette tra eventi televisivi e all’aperto. A seguito dei tragici attentati a Bruxelles nel 2016, Jo organizza una serie di concerti benefici che portano in tour più di 50 cantanti provenienti da tutto il Belgio, dalla Francia e da altri paesi europei. I fondi raccolti sono stati versati alla Croce Rossa belga, e sono stati utilizzati per pagare cure mediche e consulenza psicologica per le vittime degli attacchi e le loro famiglie.
Nel 2017, dopo una serie di concerti in Belgio, Jo partecipa con un proprio brano inedito ad Area Sanremo, in Italia, arrivando alla semifinale nazionale, dopo una lunga selezione alla quale hanno partecipato più di diecimila cantanti.
Jo nel frattempo riprende qualche passo nella moda, posando per la grande fotografa Alessandra Alba, e grazie alla sua grande amica modella e cantautrice Michela Maridati è protagonista di diversi shooting. Uno di questi, per il celebre stilista milanese Simon Cracker, verrà publicato a New York su Rise Magazine, dove Jo conquista la copertina oltre a pagine intere della celebre rivista di moda. Jo e Michela posando insieme per diversi scatti di Alessandra Alba, pubblicati sul sito di Vogue Italia.
Nel 2019 Jo invia la sua candidatura per il gran concorso mondiale Talent World Contest, e viene selezionato per la grande finale mondiale come unico candidato a rappresentare il Belgio. Nello stesso periodo è semi-finalista al concorso in memoria di Mia Martini, Mimì Sarà.
Il 2020 lo vede impegnato nella scrittura di nuovi brani, tra i quali sceglie Dea del Mediterraneo come singolo da pubblicare a fine estate. La canzone è stata realizzata in collaborazione con Daniele Azzena, giovane cantautore e musicista di grande talento, che Jo stima moltissimo.