AudioFuse, un interfaccia audio completa.

AudioFuse, un interfaccia audio completa.

1200 1200 admin

Stai facendo la musica di domani… perché usare un interfaccia di ieri?

Con questa frase Arturia introduce la nuova scheda audio “AudioFuse”, definirla semplicemente scheda audio è riduttivo.

AudioFuse è un interfaccia che possiamo posizionare nel segmento pro, solida, mobile e dotata di tutte le connessioni necessarie per qualsiasi registrazione o prestazione.

Dopo una lunga attesa, due anni circa, finalmente è uscita la nuova interfaccia audio di casa Arturia, in italia distribuita da midiware.

AudioFuse è un progetto ambizioso, frutto di anni di ricerche e test da parte di musicisti, nessun compromesso e tutta qualità. La scheda si presenta in un corpo “unibody” in alluminio, con un elegante e comodissimo coperchio in pelle, che consente il trasporto ovunque, dalla propria stanza ad uno studio di registrazione. La maggior parte delle funzioni rimangono disponibili anche quando collegata con il cavo usb. La qualità del suono non è tutto, infatti la piccola interfaccia è veramente completa, a partire dalla presenza di un tasto di talkback per comunicare in tempo reale con chi è in studio, la disponibilità degli insert per usufruire di effetti audio esterni e un comodissimo commutatore per monitor A / B. AudioFuse si può connettere praticamente con tutto, microfoni, strumenti, giradischi, Mac, PC, Linux, tablet, persino telefoni iOS e Android. Tutto ciò avviene con una latenza di 3 millisecondi.

L’azienda mette in evidenza di aver lavorato molto sulla qualità del suono, con preamplificatori microfonici DiscretePRO progettati in casa, convertitori premium AKM, sistema di clock e di eliminazione del jitter, conversione AD/DA a 24 bit e 192 kHz.

 

Nel dettaglio, la scheda dispone di:

  1. Inserts

    Aggiungere dispositivi esterni come i compressori nel flusso di segnale prima della conversione digitale.

  2. MIDI in/out

    Collegare qualsiasi strumento MIDI.

  3. Word Clock & S/PDIF in/out

    Sincronizzare qualsiasi apparecchiatura Word Clock o connettersi a qualsiasi dispositivo audio digitale S/PDIF.

  4. ADAT in/out

    Collegare una qualsiasi apparecchiatura ADAT fino a 8 ingressi digitali e 8 uscite digitali.

  5. USB hub

    Hub USB a 3 porte per connettere controller, master keyboard e altro.

  6. USB connection

    Collegare AudioFuse al computer, al tablet o al telefono. La maggior parte delle funzioni sono disponibili anche con l’alimentazione USB fornita da un computer.

  7. Phono/line inputs 3&4

    Collegare dispositivi phono o line tramite gli ingressi RCA.

  8. Speaker outputs A&B

    Collegare due coppie di altoparlanti a queste uscite bilanciate da 1/4 “per una facile commutazione del monitor A / B.

  9. Input control sections 1&2

    Indicatore degli ingressi analogici 1 e 2, con controlli del guadagno d’ingresso, VU-meter, 48V, phase inverter, pad e modalità instrument.

  10. Output control section

    Accesso diretto a ciascuna delle funzioni di uscita analogica: livello di uscita con VU-metering, selezione audio mix, modalità mono, uscita dimmer, muto e selezione A / B del diffusore.

  11. Direct monitoring

    Godetevi il monitoraggio a zero latenza dei segnali registrati.

  12. Phones control sections 1&2

    Controllo cuffie 1 e 2: livello di uscita, modalità mono e selezione audio mix.

  13. Talkback

    Premere un pulsante per comunicare con gli artisti all’interno dello studio tramite il microfono incorporato.

  14. Input channels 1&2

    Collegare microfoni, strumenti o dispositivi di linea ai 2 ingressi combo XLR / bilanciati da 1/4 “.

  15. Phones output channels 1&2

    Non preoccuparti di cercare un adattatore per telefoni da 1/4 “o 1/8”; AudioFuse dispone di entrambi i connettori per ogni uscita del telefono.

La scheda è disponibile in tre varianti di colore: Classic Silver, Deep Black e Space Grey.

AudioFuse può essere già acquistata direttamente sullo store di Arturia a 599€ circa.